BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

J'ACCUSE/ Brandirali: perché la politica diventa "Casta" e dimentica il popolo?

La Camera dei Deputati (Imagoeconomica)La Camera dei Deputati (Imagoeconomica)

L’idea hegeliana del movimento autonomo del pensiero, che ha il suo vertice nella coscienza etica dello  Stato, è il fondamento dell’illuminismo e del pensiero politico contemporaneo. In tal modo alla religione si è tolto il popolo.
Le conseguenze nel secolo delle ideologie sono state tremende, il potere totalitario ha fatto dello Stato etico il solo luogo delle identità. Il popolo è stato disgregato da nazismo e comunismo. Ma con la caduta del totalitarismo, la critica delle ideologie non ha fatto ritorno all'identità di popolo.

Io credo che oggi sia necessario rivisitare tutti i passaggi del pensiero politico accettando la sfida di dimostrare che “libera Chiesa in libero Stato” non significa che la società si genera per suo conto, senza l’incidenza del Cristianesimo.

Come dice Benedetto XVI, nel suo secondo libro su Gesù: «la resurrezione di Gesù va al di là della storia, ma ha lasciato una sua impronta nella storia». Ma questo si comprende solo se intendiamo il Figlio di Dio presente in mezzo a noi. Dunque il re dei popoli, il fattore che genera il popolo nuovo. Un popolo vuol dire una cultura, una consapevolezza, l’accumularsi della conoscenza che viene dall’esperienza. Altro che movimento autonomo del pensiero. Il pensiero non elabora se stesso, ma compie i salti che gli derivano dall’esperienza prodotta nel fare assieme degli uomini.

Ma a causa di quella forma di partenza del Rinascimento si deve riconoscere che l’incidenza storica del cristianesimo è avvenuta quando e là dove si è saputo andare controtendenza, ovvero rivoluzionando le idee dominanti.

Tocqueville lo dice molto bene nella sua analisi della democrazia americana come gli appariva nella prima metà dell’800. La base di tale democrazia è l’eguaglianza delle condizioni per tutte le persone facenti parte della nazione. Tocqueville fa risalire questa caratteristica nelle radici cristiane dei migranti che hanno fatto gli Stati Uniti.