BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IL PALAZZO/ Buttafuoco: è Casini-Monti-Passera il ticket del nuovo Pdl

Pubblicazione:

Pier Ferdinando Casini (Imagoeconomica)  Pier Ferdinando Casini (Imagoeconomica)

Guardi, qualcuno che si sta preparando a diventare leader c’è, ma è ancora più interessante capire chi vuol fare il regista. Nella società moderna infatti il leader è il protagonista di una messa in scena, un contenitore a cui dare contenuti. Uno come Pier Ferdinando Casini, ad esempio, si sta candidando a fare il regista.

E chi sarà il suo leader?

Alla fine potrebbe esserlo anche lo stesso Monti, o Passera. Vedremo poi se anche Berlusconi vorrà fare il regista, ma è comunque difficile immaginare che alla prossima tornata elettorale escano delle facce provenienti dalle officine della politica. La cosiddetta “sobrietà” non è nient’altro che un lapsus del linguaggio, che rivela un retroscena.

Quale?

Si è cambiato passo e registro perché bisogna abituarsi all’idea del “tecnico”. Anche se l’“esercito del bene” e il meraviglioso pubblico di Santoro non sanno che la tessera P2 di Berlusconi, in confronto al combinato disposto di Goldman Sachs e Bilderberg di Monti, fa davvero ridere.
A cambiare la geografia politica quindi non ci ha pensato un nuovo leader, è bastato questo strano “spolverio tecnico”…

(Carlo Melato)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.