BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCENARIO/ 2. Così Monti "usa" Sarkozy per allargare il gioco alla Gran Bretagna

Pubblicazione:venerdì 6 gennaio 2012

Merkel, Sarkozy e Monti (Infophoto) Merkel, Sarkozy e Monti (Infophoto)

È un giudizio che mi sembra corretto.

È difficile immaginare come si possa uscire politicamente da una situazione come questa.

Estremamente complicato. I partiti, al momento, stanno sottocoperta, anzi mi sembrano nascosti dietro al Governo di Mario Monti, perché sono consapevoli che non saprebbero come districarsi in una situazione come quella che tutti quanti stiamo vivendo. C'è un problema che a mio avviso il Governo deve affrontare meglio, quello delle spiegazioni che deve dare agli italiani.

In che senso?

A mio parere, ma anche guardando la realtà, gli italiani sinora si sono comportati benissimo di fronte a questa situazione di emergenza e hanno compreso il momento e i sacrifici che vengono richiesti. Ma il Governo deve spiegare ancora meglio perché lo spread non scenderà in breve tempo, perché bisogna battere questa strada di sacrifici. Insomma, la gente deve comprendere bene tutto quello che sta avvenendo a livello politico ed ecnomico. Questo è probabilmente uno dei migliori antidoti per affrontare anche un'eventuale emergenza sociale.

Come le sono sembrati questi incontri con i sindacati?

Per il momento il giudizio è quello di un sindacato che ha ritrovato la sua unità contro Monti. La Cisl, che era quella più aperta verso il governo Berlusconi, mi pare in questo momento la più ostile al Governo. La Cgil sembra il vero interlocutore del presidente del Consiglio. Poi c'è la Uil in una posizione di attesa. Bisogna aspettare per dare un giudizio complessivo più dettagliato.

(Gianluigi Da Rold)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.