BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BEPPE GRILLO/ Musumeci (MIS): noi prima di lui ci battiamo per l'indipendenza della Sicilia

Beppe grillo arriva in Sicilia a nuoto Beppe grillo arriva in Sicilia a nuoto

Lo stesso Grillo, «sposando questa causa attraverso i propri rappresentanti siciliani», secondo Musumeci  non farebbe altro che il proprio "dovere", «nel senso che l’essere autonomista e il volere l’esercizio del diritto dello Statuto dovrebbe essere insito nell’animo dei siciliani a prescindere dalla loro appartenenza politica e ideologica. Queste pagine di storia sono state di fatto cancellate e solo adesso le stiamo cominciando a ricordare». Alle parole di Vendola, il quale ha recentemente dichiarato che un "discorso aspramente populista, pieno di luoghi comuni come quello di Beppe Grillo, può rappresentare una semina che sia possibile attecchisca in questa terra", Musumeci risponde dicendo che «anche qui, come in molte altre zone d'Italia, c’è molta apatia nei confronti della politica. La verità è che bisogna riportare la politica nelle piazze e al suo aspetto originario: esiste sicuramente il rischio di un effetto populista del fenomeno 5 Stelle, ma questo lo si tocca già con mano a partire dal web. E’ necessario dunque possedere una programmazione e una conoscenza delle nostre problematiche e soprattutto della nostra storia: non so se Grillo può vantare tutto questo, ma ritengo comunque positivo il fatto che abbia capito e recepito, evidentemente dai suoi esponenti siciliani, che il problema della Sicilia è di carattere identitario, politico e amministrativo».  

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
15/10/2012 - ora e adesso (francesco taddei)

la sicilia con il suo esercito di dipendenti pubblici ha un disperato bisogno dell'italia, come la catalogna della spagna. con l'indipendenza chi pagherà gli enormi trasferimenti dallo stato centrale per i servizi e le pensioni? musumeci è un cantastorie.