BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SCENARIO/ L’alleanza Pdl-Udc? Casini ha altri piani…

Infophoto Infophoto

Il discorso di Alfano è speculare a quello di Bersani. Il segretario del Pd, infatti, sa benissimo di essere in corsa per Palazzo Chigi. Contestualmente, Alfano ha solo da guadagnarci da una campagna elettorale concentrata sull’antimontismo. Tuttavia, dato che la resa di Berlusconi è arrivata dopo una cena con Monti, dubito che Alfano abbia quell’autonomia necessaria per arrivare ad uno scontro definitivo con l’attuale premier. Oltretutto, in una campagna per le primarie, il montismo potrebbe rappresentare un ostacolo alla vittoria non indifferente.

Cosa intende?

La Santanché, attualmente la sua rivale più pericolosa, sta incentrando la sua campagna sull’antieuropeismo perché sa bene che la maggioranza dell’elettorato del Pdl detesta Mario Monti e il suo operato.

Escluderebbe che il Pdl possa scogliersi per fondersi con il centro?

Direi di si. Già, in molti, dovranno rinunciare, nel Pdl, alle proprie posizioni di potere, dato il ridimensionamento del partito. Se dovesse sciogliersi per confluire in una nuova esperienza, sarebbero ancora di più quelli costretti a rinunciarvi. 

 

(Paolo Nessi)

 

© Riproduzione Riservata.