BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ABOLIZIONE REGIONI?/ L'esperto: Vegas sbaglia, ecco perchè non vanno chiuse

Pubblicazione:giovedì 4 ottobre 2012

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

E' interessante il decreto d’attuazione sui sistemi e i meccanismi premiali delle Regioni. Questo prevede tra le altre cose la relazione di fine mandato del presidente della Regione e dei presidenti di Provincia, uno strumento di informazione per i cittadini senza dubbio molto utile.

Una relazione sull’intero operato?

Esatto, da presentare al termine del mandato. Un documento per dimostrare quanto si è fatto, controllato da appositi organismi, con cui i cittadini possono informarsi su come si è svolta l’amministrazione e su cui possono dare un giudizio ragionevole, basato non solo sul sentimento politico. Sono queste le cose che a mio giudizio dovrebbero essere in cima alla lista delle priorità. Gli elementi ci sono tutti, l’importante è renderli attuali e funzionanti.

Quanto è realisticamente possibile che i confini delle Regioni italiane vengano rivisti?

Rivedere i confini delle Regioni è un’operazione certamente complicata. E’ vero che esistono Regioni piccole che, eliminando quel sistema di finanziamento che spesso premia la piccola dimensione degli enti, forse verrebbe spontaneo accorpare sulla base di una valutazione economico-finanziaria. Sono però dell’idea che non possiamo abolire delle Regioni senza averne completamente sperimentato le potenzialità che, finora, non sono potute emergere per una serie di motivi. Ripeto: le premesse affinché le Regioni possano lavorare meglio esistono e possono essere valorizzate, quindi abolirle adesso mi sembra quantomeno prematuro.

 

(Claudio Perlini)

 

 

 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.