BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

AZZERAMENTO PDL/ 1. Sgarbi: c'è un "candidato" che può far meglio di Berlusconi

Pubblicazione:sabato 6 ottobre 2012

Foto Infophoto Foto Infophoto

Dopo tante perplessità che peraltro permangono sulla legge elettorale mi sembra che a sinistra come a destra convenga l'attuale sistema elettorale con integrazione delle preferenze, cosa che si può fare con una semplice frase senza perdere altro tempo a discutere.

 

Dunque il problema si chiama centrodestra, sostanzialmente.

 

La sinistra ha definito le sue alleanze con Di Pietro il quale ha configurato, con Sel, un accordo con il Pd. Dall'altra parte invece c'è un deserto assoluto di proposte con assenza totale di movimento, per cui la metà dell'elettorato italiano che vota centrodestra è senza una rappresentanza. Occorre ridargliela, legata non solo a una opzione che sarebbe Berlusconi, ma a quattro-cinque aree politiche, di cui una, quella di Storace, esiste già. Altre aree dovranno uscire fuori.

 

Per cui lei è favorevole a primarie del centrodestra?

 

Possono essere uno strumento ma non è quello il problema. Occorrono proposte. Abbiamo un'area extraparlamentare, quella di Grillo che si agita e si vede, un'area del centrosinistra dove ci sono almeno tre anime - quella più ordinaria che è Bersani, quella giovanile che è quella di Renzi e quella radicale di Vendola -.  A destra invece non c'è niente.

 

Che ne pensa di quelli dentro al Pdl che stanno dicendo che Berlusconi si deve fare da parte?

 

Berlusconi non deve ascoltare questa gente. Se non lo vogliono, allora facciano da soli. Voglio vedere un movimento guidato da Frattini e Quagliariello cosa prenderà. Credo abbiano più bisogno loro di Berlusconi che viceversa.

 

E lei? Si candiderebbe alle primarie del centrodestra?

 

Se mi danno la possibilità di partire io mi muovo. Quando ho fatto a Cefalù una lista l'ho dovuta fare da solo con Alfano contro. Ma io non voglio neanche discutere con queste persone. Non vogliono Berlusconi? Si tratta di diventare adulti e muoversi da soli: quanti voti possono prendere Frattini o Tremonti? Io non lo so. Certamente se si facessero delle primarie, io sono quello che prenderebbe più voti di tutti o comunque prenderei molti voti. Tra Meloni, Alfano, Frattini e Sgarbi secondo lei chi vince?

 

Ce lo dica lei…

 

Io il mio candidato l'ho già detto chi è, si chiama Carlo Petrini. Vale 300 volte Grillo e 500 volte Renzi. Se non lo vogliono capire, io comunque glielo indico lo stesso. Il mio candidato non è Montezemolo. Credo ci siano persone che hanno fatto per l'Italia molto più di altre e io ho identificato in Petrini una di queste persone. Renzi io non so cosa abbia fatto, è uno che quando parla sembra Pieraccioni. Montezemolo mi sembra il titolare di una catena di alberghi a cinque stelle. Questa destra non ha nessuno capace di controbattere a un Renzi, io lo potrei fare e dico che sono disponibile. Non pretendo nessun ruolo, però bisogna che nella struttura ci sia spazio per 4, 5 componenti. Non credo che Berlusconi sia un fenomeno negativo, ma certamente se fai le primarie con Berlusconi vince lui. Loro vogliono fare le primarie senza Berlusconi... 


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >