BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

AZZERAMENTO PDL/ 2. Urbani: Silvio, stavolta non te la cavi con del maquillage

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

Diciamo che dovrà esserci una radicale componente di novità. In grado di attrarre gli elettori. Quindi, leader autorevoli. Autorità deriva dal latino augeo, accrescere; ovvero, l’elettore deve, in qualche modo, sentirsi arricchito dal candidato che vota. Personaggi, quindi, che il cittadino decide di seguire per la loro forza, la loro intelligenza o la loro cultura. Per usare una celebre espressione americana, persone per le quali si risponderebbe affermativamente alla domanda: “comprerebbe un’auto usata da questo signore?”. Dove poi vengano reclutati, è del tutto indifferente: università, professioni, istituzioni e via dicendo. Anche l’età è un fattore del tutto ininfluente anche se, ovviamente,  a parità di capacità, meglio un giovane.

L’europarlamentare Mario Mauro si è detto convito del fatto che Berlusconi abbia esaurito la propria carica propulsiva, e che senza un nuovo leader il centrodestra è da ritenersi un’esperienza conclusa

Credo semplicemente che se Berlusconi intende continuare a occuparsi di politica, non potrà più farlo nel ruolo del centravanti; ma dovrà interpretare quello del regista.

Come va scelto il nuovo leader? Con le primarie?

Le primarie lasciamole agli americani. In Italia sono e saranno sempre una farsa.

E allora, chi decide?

Può sceglierlo anche il regista. Se poi la sua scelta sarà stata intelligente e adeguata, avrà un seguito. Altrimenti, semplicemente, si rivelerà un insuccesso.

Sul fronte del programma, invece, come dovrebbe connotarsi il nuovo Pdl?

L’unica cosa che deve fare da questo punto di vista, è avanzare una proposta seria di governo del Paese rispetto ai suoi problemi insoluti. Primo tra tutti, il debito pubblico, il pagamento degli interessi sul quale impediscono qualunque genere di investimenti, in sviluppo, lavoro o infrastrutture. Di ricette, in tal senso, ne circolano. Sarebbe interessante capire quella che il nuovo partito intenderà sposare. Tanto più che, a seconda della prospettiva assunta, si comprenderà anche come si configurerà il rapporto con l’Europa.

A questo punto,  dovrà anche decidere che posizione assumere nei confronti di Monti e della sua agenda



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >