BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

BERLUSCONI/ La conferma del Cavaliere: pronto a non candidarmi per favorire l'unità dei moderati

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

Poi però afferma di non escludere neanche “Mario Monti come leader del raggruppamento dei moderati”, visto che l’attuale presidente del Consiglio “ha sempre gravitato in questa area”. Infine Berlusconi risponde a Casini, che ieri aveva detto di “accettare le sfide”, ma non di “cadere negli inganni”. Al leader Udc, che si era detto abituato alle “giravolte, agli stop and go” di Berlusconi (esprimendo dunque scetticismo riguardo la sua rinuncia alla candidatura, il Cavaliere risponde dicendo di non aver “mai effettuato giravolte nella mia vita privata, imprenditoriale e politica”, quindi “non vedo come Casini si permetta un'espressione infelice e lontana dalla verità”. 

© Riproduzione Riservata.