BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MANOVRE A SX/ Caldarola: ancora Casini tra Bersani e Renzi

Pubblicazione:

Il confronto in tv (InfoPhoto)  Il confronto in tv (InfoPhoto)

E' probabile. Sicuramente si sta ponendo il problema di non apparire più come il “ragazzino” del Partito Democratico che vuole semplicemente rompere le uova nel paniere, intenzionato invece ad apparire anche lui come un leader responsabile. Facendo così ha probabilmente guadagnato in credibilità, ma certamente ha perso in smalto.

Su quali temi crede stia puntando adesso il centrosinistra?

Al di là del dibattito, durante il quale ne abbiamo comunque avuto conferma, sembra che tutti i candidati vogliano ritrovarsi uniti sulla questione sociale, criticando il governo Monti e in particolare il ministro Fornero. Su questo punto è senza dubbio presente un’unità d’intenti, in cui i “montiani” del Pd sono sostanzialmente scomparsi.

Non le sembra però curioso che i maggiori esponenti del Pd si scaglino contro Monti, nonostante il partito sostenga l’attuale governo?

In effetti è bizzarro, perché senza il Pd il governo Monti non sarebbe durato un giorno. Questa operazione di distacco da Monti è forse condotta troppo frettolosamente da tutti i candidati e rischia di rendere poco comprensibile un anno di appoggio parlamentare. In questo senso il Pd fatica a spiegare al proprio elettorato come mai abbia appoggiato Monti fino ad ora: inizialmente aveva detto di averlo fatto per accantonare Berlusconi, però nel frattempo sono accadute tante altre cose da cui adesso il Pd pre-elettorale vuole prendere le distanze. Obiettivamente è una contraddizione.

Vede comunque Bersani sempre in vantaggio?

Al momento sì, ma la partita resta comunque aperta soprattutto perché le primarie del Pd rappresentano l’unica proposta di partecipazione politica che in questo momento è sulla scena. Questo può portare molte persone ad accettare la linea di Renzi, quindi la vera incognita non sarà tanto il numero dei votanti, quanto la loro composizione.

 

(Claudio Perlini)




© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.