BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

PARTITO PIRATA/ Ecco il nostro programma per l’Italia

Una manifestazione del Partito dei pirati Una manifestazione del Partito dei pirati

Riteniamo che Liquid Feedback sia uno strumento efficace per diffondere la democrazia liquida pertanto siamo ben disposti verso chiunque intenda utilizzarlo. Quando ci è stato chiesto, anche da diversi aderenti al M5S, siamo stati ben lieti di dare il nostro supporto. Abbiamo messo a disposizione di tutti l'esperienza che abbiamo maturato anche grazie agli altri Partiti Pirata che lo utilizzano da molti anni. Noi stessi abbiamo potuto integrare quelle competenze grazie all'esperienza diretta che abbiamo accumulato con l'uso quotidiano nell'ultimo anno. Aggiungiamo che la logica di 'condivisione' è parte integrante del DNA della cultura "pirata".

Perché non fate parte del Movimento 5 Stelle? Cosa vi distingue?

Abbiamo avuto modo di chiarire in maniera esaustiva nei precedenti punti.
In sintesi: noi non abbiamo un capo, non abbiamo padroni di contrassegno elettorale, decidiamo solo tutti assieme, adottiamo la trasparenza come valore assoluto.
Candiderete vostri uomini nel Movimento Cinque Stelle?
L'Assemblea Permanente valuterà ogni qualvolta vi sarà un tema che richiede una valutazione collettiva. Riconosciamo il valore di tutte le forze politiche democratiche e rispettiamo il loro lavoro quando è realizzato per conseguire il bene comune. Il dialogo costruttivo su questioni tutte 'politiche' appartiene alla nostra cultura di ascolto. Attualmente non abbiamo alleanze strutturali con altri partiti. Stiamo valutando l'ipotesi di candidarci alle prossime elezioni politiche per il 2013.
Che ne pensate delle recenti polemiche nel caso Favia contro Grillo?
L'Assemblea Permanente non ha ritenuto utile pronunciarsi nel merito di polemiche che non riguardano la nostra organizzazione. Non abbiamo ritenuto che un nostro pronunciamento potesse essere utile al Paese.
Come concepite la democrazia interna nel vostro movimento e che strumenti (regole o strumenti tecnici) vi date per raggiungerlo?

La democrazia interna è garantita dall'Assemblea Permanente, che attraverso la piattaforma LiquidFeedback permette a tutti gli iscritti di promuovere iniziative con potere esecutivo. La trasparenza di voto è una garanzia per tutti.
Questo sistema non prevede un mero “appiattimento” culturale: il pirata più competente in una materia può diventare leader nel momento in cui si fa promotore della proposta. La sua attività di guida si esaurisce in seguito al dibattito e al voto. Una volta terminata la votazione, il pirata torna nei ranghi, apprestandosi a sostenere la prossima iniziativa di un altro pirata.
Avete detto che siete "tutti "rappresentanti" del Partito Pirata, l'azzeramento delle gerarchie partitiche e l'uguaglianza di tutti gli iscritti" è tra le vostre scelte più forti; in che modo regolate le vostre scelte politiche e organizzative?