BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CONFRONTO RENZI-BERSANI/ Una serata tra amici fuori dal Paese reale

Il confronto tv tra Bersani e Renzi (InfoPhoto) Il confronto tv tra Bersani e Renzi (InfoPhoto)

Al momento sembra che ci si sia un sussiegoso reciproco rispetto, proprio forse in nome di questo reciproco successo. Ma poi, fra tre mesi dovranno pure fare i conti con la realtà, con altri tre mesi di crisi già messi in conto da tutti, con una confusione politica che non ha precedenti alla viglia di una campagna elettorale carica di significati.

In attesa del risultato del ballottaggio, si può anche ammettere che attualmente il Pd è l’ultimo argine verso la disillusione e la rabbia montante degli italiani, che potrebbe riversarsi nelle urne in modi diversi. Ma ci si permetta di dire che, con i “contenuti” del dibattito sul ballottaggio, il Pd sembra un argine molto fragile, veramente molto fragile. La politica in pillole, fatta per enunciazioni e indicazioni generiche, in questo momento difficilmente sembra fatta per risolvere i problemi di fondo.

 

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
29/11/2012 - che diranno.... (francesco taddei)

i democratici e il popolo di centrosinistra quando tra qualche mese il governo monti-bersani ci imporrà la patrimoniale sulla prima casa che ci chiede l'europa?