BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SPILLO/ Così il "grillino" Berlusconi spiana la strada a Monti

Silvio Berlusconi con Roberto Calderoli (InfoPhoto) Silvio Berlusconi con Roberto Calderoli (InfoPhoto)

In questa complessa situazione tocca agli uomini di buona volontà iniziare una faticosa e lenta ricomposizione della convivenza basata sulla fiducia reciproca, sul rispetto, sul merito quale strumento privilegiato per la mobilità sociale, la valorizzazione dei corpi intermedi, il ridimensionamento di uno Stato ipertrofico che, entrando in tutti i campi, finisce per deresponsabilizzare i vari soggetti presenti sul territorio. Le elezioni sono solo un passo di cammino  che non potrà essere breve. Non possono essere la soluzione, ma speriamo che siano nella giusta direzione.

© Riproduzione Riservata.