BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PROCESSO MILLS/ Pamparana: Berlusconi rischia la sua prima condanna

Pubblicazione:venerdì 24 febbraio 2012 - Ultimo aggiornamento:venerdì 24 febbraio 2012, 23.13

Silvio Berlusconi in Tribunale (Imagoeconomica) Silvio Berlusconi in Tribunale (Imagoeconomica)

Mills ha avuto modo di scusarsi con Berlusconi per i guai che gli ha procurato, spiegando tra l’altro che il pm De Pasquale gli aveva fatto capire che facendo il nome dell’ex premier se la sarebbe cavata.
A questo si aggiunge la relazione tecnica della difesa tesa a dimostrare che il passaggio di denaro da Berlusconi a Mills non è provato e che quella somma arriverebbe da Attanasio.

La sentenza di domani si inserisce comunque in un calendario fitto di appuntamenti giudiziari per l’ex Presidente del Consiglio.

Certo, anche se non ci saranno altre sentenze nei prossimi mesi andranno avanti i processi Mediaset e Mediatrade relativi alla presunta appropriazione indebita di diritti cinematografici e televisivi. Poi il caso Unipol relativo all’intercettazione telefonica Fassino-Consorte pubblicata da Il Giornale nel quale Berlusconi rischia di diventare l’unico editore italiano condannato per aver violato il segreto istruttorio. Infine il capitolo Ruby.

Una delle partite più delicate per l’ex premier?

Direi di sì. In questo caso non si è voluto fare un processo unico, ma due distinti. Uno abbreviato contro Berlusconi e uno normale contro Nicole Minetti, Lele Mora ed Emilio Fede.
Berlusconi deve quindi rispondere da un lato della presunta concussione nei confronti dei funzionari pubblici che chiamò quella famosa sera da Parigi e dall’altro, dato che Ruby all’epoca era minorenne, di induzione alla prostituzione minorile.

Un tour de force giudiziario che secondo alcuni commentatori sta condizionando la linea politica del fondatore del Pdl.

Può darsi, anche se non credo proprio che questo condizioni in alcun modo i processi. E anche la teoria che ogni tanto torna sui giornali di una sorta di salvacondotto ottenuto grazie alla mediazione di Napolitano mi sembra che sia del tutto smentita da quanto sta accadendo...



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  

COMMENTI
24/02/2012 - I presidenti delle squadre milanesi (Giuseppe Crippa)

Colpisce che Berlusconi sostenga che il processo Mills sia prescritto con molta maggior enfasi della sua innocenza. E' esattamente quanto accaduto pochi mesi fa a Moratti per gli illeciti sportivi emersi dalle intercettazioni di Calciopoli. I tifosi juventini, dopo aver chiesto invano a Moratti di rinunciare alla prescrizione per non sottrarsi al giudizio sportivo, ora giudicano in modo unanime il personaggio. Siamo alla vigilia di Milan – Juve, quindi il commento è pertinente.