BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PROTESTA AVVOCATI/ Il presidente: con le liberalizzazioni di Monti una giustizia di serie B

Immagine d'archivio (Imagoeconomica) Immagine d'archivio (Imagoeconomica)

Siamo assolutamente contrari sia al socio di maggioranza che a quello di minoranza. Con questa proposta si rischia di far entrare negli studi dei corpi estranei, con la possibilità di aumentare i conflitti di interesse e quelle logiche di profitto che possono snaturare le modalità con cui si lavora e ci si rapporta con i clienti. In questo senso, i rischi e i pericoli che il legislatore non ha preso in considerazione sono molteplici.

Ma fino a quando continuerà la protesta?

Intanto aspettiamo di conoscere meglio i contenuti del decreto “Cresci Italia” e di sapere se il governo sceglierà di discutere con noi.
Nel frattempo gli avvocati si limiteranno a svolgere le funzioni previste dalla legge, cessando quelle attività sussidiarie che spesso si sono rivelate necessarie per mandare avanti il lavoro dei Tribunali.
Non tutti sanno, ad esempio, che l’Ordine di Milano ha finanziato il Tribunale del capoluogo lombardo o che quello di Roma ha messo a disposizione i suoi dipendenti per supplire alle carenze del sistema...

(Carlo Melato)

© Riproduzione Riservata.