BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCENARIO/ Caldarola: dietro il silenzio di Bersani, il rischio di una scissione

Pubblicazione:

Bersani (Imagoeconomica)  Bersani (Imagoeconomica)

Penso che Antonio abbia ragione. Ciò che colpisce di questa fase non è la polemica stessa, ma la la logica ad excludendum che sta emergendo. Molte volte la componente liberal ha chiesto l’estromissione di Fassina, così come quando parlano i socialdemocratici è evidente che considerano i montiani una componente estranea. C’è una reciproca demonizzazione. È questo il vero salto di qualità della dialettica interna.

Potrebbe esserci il rischio di una scissione in arrivo?

Servirebbero delle motivazioni molto valide, perché il Pd ha la reale possibilità di diventare primo partito italiano.

E quali potrebbero essere?

Da un lato la sinistra interna potrebbe temere, che si vincano o meno le elezioni, di perdere il contatto con la base a vantaggio di forze come quella di Grillo o Emiliano. Dall’altro i liberal hanno paura di un’alleanza spostata a sinistra.
Il rischio che queste tensioni divengano irreversibili esiste. E devo dire che il silenzio di Bersani colpisce. Anche sulle alleanze per ora c’è il buio più completo. 

Su questo punto quali sono i dati politici a disposizione?

Una cosa appare certa: la “foto di Vasto” non esiste più. Alcuni di quei protagonisti si stanno organizzando per conto loro e sarebbero i primi a essere in imbarazzo. Per non parlare dei montiani che hanno in mente solo l’alleanza col centro di Casini. Da questa situazione emerge uno “stallo” preoccupante. Ad oggi il Partito Democratico è assolutamente privo di uno schema.

Il leader dell’Udc viene però dato leggermente più vicino al Pdl che al Pd.

In parte è vero anche se Casini è troppo furbo per sciogliere questo nodo. Non lo faceva quando aveva il 6% figuriamoci se abbia voglia di farlo adesso che, magari con l’aiuto di Passera, sogna di diventare il primo partito…

(Carlo Melato)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.