BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

LEGA NORD/ Fontana: vi spiego cos’è successo al congresso di Varese

imagoeconomicaimagoeconomica

Ciò che è certo è che oggi come oggi noi e il Pdl non siamo più alleati. Siamo su posizioni completamente distanti da quelle del presidente del Consiglio. Le scelte che Berlusconi ha fatto, quindi, precludono l’ipotesi di un percorso comune. Fino a quando, almeno, non sarà superata queste fase.

A quel punto, cosa accadrà?

Una volta conclusa la legislatura e uscito di scena Mario Monti, non escludo una lite che porti ad una separazione definitiva come non escludo nemmeno che si riprenda la strada del dialogo. In ogni caso, il Pdl non dovrà più sostenere Monti.

Crede che, per allora, Tosi avrà fatto la sua lista e sarà giunto al divorzio definitivo con Bossi?

Ciò che io dico da sempre è che l’unica cosa assolutamente necessaria è che i due tornino a parlarsi, che si incontrino di persona. Mandarsele a dire attraverso i giornali non è di certo il modo migliore per risolvere i problemi. Credo che sia il modo peggiore per acuire le differenze. Sono entrambi due ottimi leghisti, nonché due persone intelligenti. Credo che un incontro sarebbe sufficiente. 

© Riproduzione Riservata.