BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LAVORO/ 1. Bersani e Camusso "condannati" a dire sì per evitare nuove scissioni

Pubblicazione:martedì 20 marzo 2012 - Ultimo aggiornamento:martedì 20 marzo 2012, 9.33

Elsa Fornero (Infophoto) Elsa Fornero (Infophoto)

Innanzitutto c’è uno scontro molto netto riguardo alla collocazione internazionale del partito. C’è infatti uno schieramento maggioritario che vorrebbe legare il partito all’esperienza dei socialisti europei, mentre l’ala più moderata che a Francois Hollande preferisce il leader centrista francese. Credo che non ci sia mai stata una divaricazione più ampia di questa.

Il secondo fronte?

E' quello aperto da Sposetti con un’intevista su Il Fatto Quotidiano in cui rimprovera a tutto il gruppo dirigente della Margherita la poca chiarezza dimostrata sui bilanci, invitandoli a un’“operazione verità”.
Agli scontri trasversali degli ultimi mesi quindi se ne aggiungono due “verticali”, tra Ds e Margherita. A mio avviso vanno tenuti in grande considerazione…

A sinistra del Pd, invece, ciò che sta uscendo sul sindaco di Bari, Michele Emiliano, secondo lei indebolisce l’ipotesi di un Quarto Polo di cui si era iniziato a parlare?

A mio avviso più che indebolirlo, ne cancella proprio ogni prospettiva. Attorno a Emiliano infatti si è creato un clima di grande sfiducia e non credo che De Magistris abbia ancora voglia di imbarcarsi in questa avventura…



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.