BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCENARIO/ Panebianco: da Monti un "ultimatum" a Bersani

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

Quali sono le altre?

 

In Italia abbiamo già situazioni pesanti dal punto di vista amministrativo. Poi c'è la lunghezza drammatica della giustizia civile, tutte cose che scoraggiano gli investimenti. Se poi la politica è presente pesantemente  nell'economia, questo scoraggia del tutto gli investimenti esteri. Quindi mi pare una dichiarazione veritiera ed esposta con la consueta chiarezza di Monti. Ma tutto questo non servirà, perché adesso il clima è diventato di nuovo ideologico, siamo tornati alle guerre di civiltà. Quindi non so se implicherà che le cose cambino, ma io non lo credo anche leggendo le dichiarazioni fatte ancora oggi da vari esponenti politici.

 

Monti si è rivolto anche alle forze sociali. La Cgil rappresenta uno schieramento fatto da milioni di lavoratori, se deciderà di tirare su del tutto il muro, che speranze potrà avere la riforma del lavoro?

 

Se la Cgil fa muro totale si tratterà allora di stabilire se è possibile o no governare con il consenso della Cgil. Questo è il problema: un governo può permettersi di governare senza il sindacato più forte? E' il tema che ruota intorno alla Costituzione materiale del Paese, perché nella Costituzione scritta non c'è nessuna norma che prevede che un sindacato possa decidere le sorti di un Governo.  Ma è il tema è questo ed è sul tappeto



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.