BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SONDAGGI/ Gli italiani vogliono ancora Monti premier dopo il 2013. Anche se Forza Lecco…

Infophoto Infophoto

Ma le carte in tavola, tra un anno, potrebbero cambiare. «Potrà dire, come ha fatto da subito, di non essere mai stato sfiduciato e di essersi dimesso per il bene del Paese. Avrà lasciato a Monti il “lavoro sporco” mentre di qualunque svantaggio per il Paese potrà dare la colpa al Pd, all’Udc e ad Alfano. Potrebbe, quindi, aver riacquistato credibilità politica. Tutto dipenderà, a quel punto, se a 76 anni avrà ancora voglia o meno di candidarsi».

 

 

© Riproduzione Riservata.