BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

SCENARIO/ Pasquino: caro Panebianco, non elimini i Beppe Grillo con nuovi partiti

InfophotoInfophoto

Tornando a Panebianco: è convinto che l’antipolitica possa essere contenuta se i partiti cambieranno, seguendo l’esempio di svariate democrazie occidentali. Dovranno limitarsi ad essere «organizzazioni specializzate nella raccolta del consenso elettorale e nella fornitura di personale per cariche di governo, senza più la pretesa di dominare le istituzioni. Il che richiede il contestuale rafforzamento dell’autonomia e dei poteri decisionali attribuiti alle istituzioni di governo». Secondo Pasquino «partiti strutturati in questa maniera contribuirebbero, effettivamente, a far funzionare meglio il Paese e le sue istituzioni. Dubito, tuttavia, che potrebbero limitare realmente l’antipolitica. Ripeto: ha radici talmente profonde che non si può ridurre semplicemente cambiando volto ai partiti».

(Paolo Nessi)

© Riproduzione Riservata.