BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

LEGGE MANCIA/ Barbato (Idv): così i parlamentari hanno aumentato i loro privilegi

Un'allenza fra Beppe Grillo e Antonio Di Pietro? (Foto Infophoto)Un'allenza fra Beppe Grillo e Antonio Di Pietro? (Foto Infophoto)

No. A me un eventuale successo delle liste Grillo farebbe piacere. Siamo gli unici come loro che vogliono istituzioni pulite, un parlamento pulito, amministrazioni pulite. La differenza è che noi già siamo nelle istituzioni mentre loro ancora no, a dire quel che non va e portare avanti una fase che davvero distrugga la corruzione, la mala politica, questa politica troppo spesso criminogena. 

Una possibile alleanza fra Italia dei Valori e Movimento Cinque Stelle?

Personalmente vedrei benissimo la candidatura di Antonio Di Pietro a premier capo di questa nuova area che si sta sviluppando, che possiamo definire civica.Ormai anche l'Idv deve costruire una sorta di lista civica nazionale degli italiani e in questa area penso che le persone che seguono Grillo siano persone per bene. Le ho conosciute a tanti incontri pubblici e credo che abbiamo bisogno di questo tipo di persone per spazzare via questa politica marcia che pensa solo a spartirsi poltrone. I partiti di oggi, tutti, sono il nuovo partito doroteo del terzo millennio. Prima stavano solo nella Dc adesso invece "ABC" rappresenta il nuovo partito doroteo dove c'è dentro anche la Lega. Lo abbiamo visto dagli ultimi scandali dove il partito di Bossi è dentro come tutti gli altri. 

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
28/04/2012 - meditate (francesco taddei)

sono i numeri dei rimborsi, delle spese dei partiti, dei gettoni di presenza e dei vitalizi alti e garantiti che fanno aumentare il gradimento di grillo, non il popolo italiano che all'improvviso è diventato antidemocratico.