BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SONDAGGI/ Ghisleri: le elezioni hanno bocciato i partiti? No, è stato un voto locale

Pubblicazione:mercoledì 23 maggio 2012 - Ultimo aggiornamento:mercoledì 23 maggio 2012, 16.07

Infophoto Infophoto

«Una delle componenti che, sicuramente, hanno inciso, è consistita nel fatto che al peso della crisi si è aggiunto l’aggravio dell’aumento dell’imposizione fiscale. La gente non si sente responsabile della crisi, ma la subisce. Tuttavia, prevalentemente, il voto è stato motivato dall’analisi della situazione locale. Di norma, il cittadino esprime un giudizio, ad esempio, su come viene gestito il servizio di smaltimento dei rifiuti, sul servizio biciclette, sul trasporto pubblico, sulle politiche del lavoro e del welfare locali». Non ha fatto eccezione questa tornata. «A Parma, ha pesato moltissimo il dibattito sull’inceneritore ed è stato privilegiato chi era contro. A Genova, invece, il Pd è stato penalizzato dalle liti intestine e dalla percezione della malagestione dell’alluvione. A Palermo, infine, l’amministrazione cittadina è stata sentita, negli ultimi anni, come particolarmente lontana e si è deciso di concentrare le preferenze su un volto noto».

(P.N.)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.