BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

GRILLO/ 1. Sardo (l'Unità): il merito è di Berlusconi e Bersani

Silvio Berlusconi (Infophoto)Silvio Berlusconi (Infophoto)

Il Pd potrebbe anche vincere le elezioni politiche, ma all’interno di un quadro instabile, segnato dalla più grave crisi economica dal Dopoguerra, e con un forte senso di delegittimazione che viene dal basso. 
Per questo, a mio avviso, deve cercare in questi mesi di portare a termine, assieme alle altre forze politiche, la riforma elettorale e quella del finanziamento pubblico dei partiti. Un’operazione non esente da rischi, ma che secondo me è il caso di correre.

A cosa si riferisce?

Costruire le alleanze e vincere le elezioni sulla base di un sistema di regole che si è rivelato fallimentare è una tentazione pericolosa, ma non bisogna rassegnarsi all’attuale schema. 
Solo in questo modo si potrebbe dare un senso alla transizione guidata da Mario Monti, dato che i compiti a casa che il Professore ci ha fatto fare non erano quelli giusti. Oggi, grazie a Hollande e a Obama, si aprono nuove possibilità nell’impostazione della politica economica, ma il sistema politico deve fare la sua parte.
In Grecia, il fallimento della Grande coalizione ha distrutto un sistema che era decisamente stabile. Noi dobbiamo impedire che questo accada anche in Italia. 

(Carlo Melato) 

© Riproduzione Riservata.