BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

RENZI-BERLUSCONI (?)/ Sgarbi: un’idea mia per "stanare" Silvio...

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Infophoto  Infophoto

Non c’è assolutamente alcuna possibilità che accada. L’opzione, del resto, mi vedrebbe del tutto contrario. E’ un sondaggio d’opinione trasformato in teorema, da tempo, da Volpe Pasini;  il quale, contrariamente alla mia indicazione di lasciarlo cadere, l’ha formalizzato in un testo indirizzato a Berlusconi ove gli si è fatto presente che, laddove non volesse candidarsi, la figura con più chance di vittoria sarebbe quella di Renzi. Non è una valutazione fondata sul consenso della parti, ma sulla constatazione in base alla quale la sinistra punterà su Bersani, Renzi potrebbe smarcarsi e, tra tutti i nuovi leader, è quello che nel centrodestra ha maggiori consensi.

Possibile che in tutto il centrodestra, tra i vari leader, non ci sia un candidato presentabile?

Nella percezione di Volpe Pasini e, credo, anche in quella di Berlusconi, metterebbero a rischio non solo la vittoria delle elezioni, già di per sé molto difficile, ma anche il raggiungimento di un risultato decente. Il problema è che nel centrodestra nessuno è meglio di Berlusconi. Quindi, tanto vale che si candidi lui.

E lui si vuol ricandidare?

Ovviamente è un’opzione plausibile. Sia come premier che come leader del centrodestra. Non potrà farlo, tutavia, solamente col suo partito, ma anche con formazioni nuove. Il modello per le Politiche è quello che ha fatto eleggere Tosi. Era appoggiato dalla Lega ma anche da una lista con il suo nome. Analogamente, Berlusconi dovrà rappresentare non solo e non tanto il Pdl, ma soprattutto, se stesso. Perché lui non coincide con il Pdl e i suoi vari leader. Dovrà separarsi da loro. Lasciandogli pure la struttura-partito per prendere i voti legati alla propria persona.

Le risulta che sia realmente intenzionato a dar vita ad una serie di liste?

Lo so con certezza. Gli parlo tutti i giorni.

Nel Pdl, la stragrande maggioranza dei deputati e dei senatori interpellati, nega

Non parlo e non sono interessato a parlare con queste persone. Interloquisco direttamente con Berlusconi.

Crede, in ogni caso, che stia subendo il fascino di Grillo?


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >