BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FORMIGONI INDAGATO/ La conferenza stampa dopo l’avviso di garanzia: non ho nulla da temere

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

A chi, al termine della conferenza stampa gli ha chiesto perché non abbia voluto presentarsi spontaneamente dai giudici prima dell’atto di comparazione, ha riposto che non ha inteso cedere alla «deriva gossip para della stampa». Poi, ha ricordato di aver riferito moltissime volte circa le presunte utilità e «se non vi ho convinto – ha aggiunto - è un problema vostro». Come tante altre volte, gli è stato chiesto se non sarebbe opportuno dimettersi, anche in vista dell’incontro con i vertici francesi dell’istituzione che disciplina l’Expo. Formigoni ha ricordato che un indagato, come prevede la costituzione, è una persona innocente fino a prova contraria e che questo gli stranieri lo sanno molto bene.  



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.