BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

POLITICI ZOMBIE/ Casini su Twitter: il video di Di Pietro è di chiara matrice fascista

Un video postato sul sito ufficiale dell'Italia die valori e già rimosso ha scatenato polemiche. Casini lo ha definito un video di matrice fascista. Lui e altri venivano visti come zombie

foto Infophoto foto Infophoto

Un video fascista? E' quello che pensa Pierferdinando Casini, leader dell'Udc, del video messo in rete ieri sul sito dell'Italia dei valori. In un commento oggi su Twitter, Casini va giù pesante: "Ho visto il video che Di Pietro diffonde in rete, è di chiara matrice fascista. Complimenti a Idv staff...". Un video fascista dunque. Il video in effetti va giù pesante anch'esso: a immagini di Antonio Di Pietro vengono alternate quelle dei più noti politici appartenenti alla maggioranza che sostiene il governo Monti mascherati da zombie assetati di sangue e carne umana. Immagini tratte o ispirate a celebri film dell'orrore in cui sui corpi degli zombie vengono messe le facce di Alfano, Bersani e Casini e anche del capo del governo Monti. A parte Casini, gli altri politici "zombizzati" non hanno espresso commenti, tantomeno Mario Monti che non si lascia mai andare a polemiche con chi lo prende in giro o lo attacca. Nel video - intitolato Morti viventi in Parlamento -  il leader dell'Italia dei valori rilascia poi un commento: “Morti viventi che hanno paura di andare all’elezioni perché saranno mandati a casa a calci nel sedere dagli elettori. Morti viventi che vivacchiano alle spalle del Paese”. Dice anche altre frasi, Di Pietro, ad esempio "La maggioranza non esiste più. E’ solo una banda di morti viventi che per nutrirsi cannibalizza il Paese". Il video è stato comunque rimosso dal sito del partito dell'ex magistrato, ma naturalmente si trova ancora sulla Rete. In sostanza, Antonio Di Pietro viene filmato a Montecitorio dove rilascia alcune dichiarazioni ai giornalisti, dicendo: ’La maggioranza non esiste più. E’ solo - sosteneva - una banda di morti viventi che per nutrirsi cannibalizza il Paese vivo e noi dell’Italia dei Valori li sfidiamo apertamente. Hanno paura di andare alle elezioni perché sarebbero mandati a casa con un calcio nel sedere dagli elettori’’. Al momento non risulta alcun commento di Di Pietro o dell'idv alle parole su Twitter di casini, ma certamente i rapporti tra di loro non escono rafforzati dopo questo episodio, che anzi potrebbe chiuderli per sempre. Evidentemente qualche forza politica si sente già in pieno clima da campagna elettorale.