BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

MONTI A HELSINKI/ Il premier: forse, avremo bisogno di aiuti

InfophotoInfophoto

Secondo il premier, è necessario compiere «sforzi indefessi nel fare i compiti a casa» ma, al contempo, individuare «una soluzione europea, anche per lo spread». Monti, infine, si è detto convinto del fatto che se l’euro diventasse fattore di disgregazione, «Sarebbe una cosa terribile per l'integrazione europea» dato che avrebbe dovuto rappresentare «il passo supremo, più perfetto di integrazione».

© Riproduzione Riservata.