BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DI PIETRO/ Fascisti del web? Il voto di protesta va capito, non ghettizzato

Pubblicazione:

Foto: InfoPhoto  Foto: InfoPhoto

"Noi – ha poi concluso Di Pietro - avevamo fatto una nostra proposta di legge elettorale sottoscritta da milioni di cittadini in un referendum. Questa legge è stata messa in cantina e si sta facendo una legge che non prevede un’alleanza prima delle elezioni. Quindi se ci deve essere un riavvicinamento deve essere cambiata la legge elettorale perché, con questa legge, lo si può fare solo dopo. Avrei voluto una legge che prima delle elezioni mettesse tutti spalle al muro per dire quale programma e quale coalizione, invece loro vogliono mantenere le mani libere".



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.