BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BEPPE GRILLO/ Addio a Favia citando Fabrizio De André: la porta è aperta

Beppe Grillo interviene per la prima volta sul caso del consigliere Cinque stelle Giovanni Favia e lo invita a lasciare il movimento. La porta è aperta, citando anche Fabrizio De André

Foto Infophoto Foto Infophoto

Il caso del consigliere Giovanni Favia, ormai definito un "ribelle" all'interno del Movimento Cinque Stelle. Arriva dopo alcuni giorni il primo intervento ufficiale del leader Beppe Grillo, come sua abitudine attraverso il suo blog ufficiale, con l'invito a Favia di andarsene pure. Lo fa, Grillo, senza  usare toni arrabbiati, anzi, ma il significato è chiaro: puoi uscire fuori dal movimento. Grillo si concede anche il lusso di citare un verso di una canzone dello scomparso Fabrizio De André tratta dalla sua Canzone per l'estate: come è che non riesci più a volare? gli chiede. "La porta del locale dove ti trovi non ha serrature. Puoi uscire fuori" dice Grillo al consigliere colpevole di essere stato colto in una registrazione fuori onda a sua insaputa a criticare il vertice del movimento, definito non democratico. Rispetto alle prime dichiarazioni circolate sul caso, Grillo non fa alcun riferimento alle accuse di complotto nei confronti di Favia, accusato anche di starsi preparando una carriera nel Pd. Favia, nelle ultime ore, aveva pubblicato su twitter un esplicativo "che fai, mi cacci" ripetendo la frase diventata famosa di Gianfranco Fini rivolta a Berlusconi quando ci fu la rottura fra le due ali del Pdl. Grillo dice al suo consigliere che se si sente senza vie di uscita, nel piccolo locale dove si trova, può semplicemente girare la maniglia e andarsene, tanto non ci sono serrature che lo tengano chiuso dentro. Indugia in un linguaggio alquanto poetico, Grillo, scrivendo: "E poi se aprissi quella porta cosa penserebbero di te? Cosa farebbero di te? L'alba ha già ceduto il posto al tramonto e ci sarà un'altra notte. Senza sogni sarà perfetta". Giovanni Favia, ormai uomo del giorno, sarà ospite questa sera del programma televisivo di Lilli Gruber su La7, Otto e mezzo. Sicuramente ci saranno altre clamorose rivelazioni. Nei giorni scorsi la base dle movimento si era divisa in un acceso dibattito, tra chi accusava Favia di aver rivelaot segreti che non doveva rivelare e chi lo sostiene nell'accusa di mancanz adi demcorazia all'intenro die Cinque Stelle.