BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

BEPPE GRILLO/ Granata (Fli): il Movimento 5 Stelle e Pdl senza democrazia, ma Favia ha torto

Foto InfophotoFoto Infophoto

Infatti: se questo movimento dovrà passare così come ci dovrà passare nel momento in cui si candida alle elezioni a trovarsi in posizione di amministrare o di governare, quindi dovrò passare alla proposta e ai programmi, è tutto da vedere se avranno la capacità di una elaborazione di culture politiche. Io credo che il Movimento 5 Stelle in questa dinamica appunto di proposta di governo è destinato via via ad affievolirsi e si romperà su queste contraddizioni. 

 

Dunque secondo lei solo protesta e niente proposta?

 

Credo che alla fine il Cinque Stelle sarà uno dei tanti fenomeni effimeri che hanno attraversato le fasi di transizione della politica nazionale come questa fase specifica che stiamo vivendo.

 

Un altro parallelismo che qualcuno ha fatto è quello sulla figura dell'imprenditore esperto di marketing alla guida di un partito, e cioè tra Casaleggio e Berlusconi. Regge secondo lei?

 

Onestamente non ho la conoscenza interna a quelle dinamiche del movimento da esprimere un giudizio. Credo che Casaleggio abbia certamente gioco forza nella creazione delle parole d'ordine del movimento, ma credo che poi il movimento si regga sula popolarità e sulla spinta dirompente di Beppe Grillo e niente altro.

© Riproduzione Riservata.