BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCENARIO/ Sorgi: vi svelo il nuovo "asse" Pdl-Udc-Lega

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Pier Ferdinando Casini e Angelino Alfano (Infophoto)  Pier Ferdinando Casini e Angelino Alfano (Infophoto)

Se di candidassero dovrebbero dimettersi. Ora, ce li vede lei 5 o 6 ministri che, poco prima delle elezioni, si dimettono? Cosa farebbe Monti a raccontare all’Europa che i ministri del suo governo tecnico si sono dimessi in una situazione tanto delicata per andare a fare i parlamentari? Non dimentichiamo che il premier sa benissimo che nei confronti dell’Europa non possiamo fare passi falsi.

Quindi, come dobbiamo interpretare le sue affermazioni di ieri, quando ha detto che a chi gli rinfaccia di aver contribuito alla recessione risponde: «Certo: solo uno stolto può pensare di incidere su elementi strutturali che pesano da decenni senza provocare, almeno nel breve periodo, un rallentamento dovuto al calo della domanda»

Proprio nel senso dell’impegno assunto con l’Europa; alla quale abbiamo garantito che, entro il 2013, raggiungeremo il pareggio di bilancio.

Nel frattempo, i vari fenomeni di malcostume politico che sin qui hanno prodotto il grillismo e l’antipolitica saranno arginati?

Al momento non mi pare. Domina la confusione e l’incapacità di agire. Anche e soprattutto sul piano dei privilegi dei parlamentari. Non credo che, da qui alla fine delle elezioni, da questo punto di vista, ci saranno grandi cambiamenti. 

 

(Paolo Nessi)

 

 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.