BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SPILLO/ Non solo i "poteri forti" fanno il tifo per il Prof...

Pubblicazione:sabato 29 settembre 2012 - Ultimo aggiornamento:sabato 29 settembre 2012, 19.43

Il presidente del Consiglio Mario Monti (InfoPhoto) Il presidente del Consiglio Mario Monti (InfoPhoto)

Tutto questo il Paese se l’è guadagnato duramente negli ultimi settant’anni. Come tutti i paesi ha commesso anche errori: se il nostro debito pubblico è doppio di quello che stabiliscono i parametri dell’unione monetaria il problema è nostro, non solo della speculazione che attacca il nostro “spread” tra la nostra volontà e la nostra capacità di far valere il nostro status di Paese fondatore dell’Europa contemporanea. Però l’Italia democratica ha accumulato molte risorse: non solo, ad esempio, il risparmio delle famiglie o il tasso d’imprenditorialità di molte zone del Paese. Tra le risorse c’è anche Monti: non si butti via lui per primo da “senatore a vita”.

Non sono i “mercati” che devono sapere che lui “ci sarà” anche dopo il 2012, in qualche stanza importante della democrazia italiana in trincea. Sono gli italiani.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.