BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

IL CASO/ Facci: vi spiego il gioco delle parti tra Grillo e Casaleggio

Terremoto dentro il Movimento 5 Stelle per le frasi fuori onda di Giovanni Favia. Secondo FILIPPO FACCI il problema non esiste, perché non esiste un partito di Beppe Grillo

Beppe Grillo, leader di M5S (InfoPhoto) Beppe Grillo, leader di M5S (InfoPhoto)

Un fuori onda che ha aperto un terremoto dentro il movimento di Beppe Grillo. E' quanto hanno detto quasi tutti i giornali all'indomani della pubblicazione di alcune frasi che il consigliere del Movimento 5 Stelle, Giovanni Favia, ha pronunciato senza sapere di essere registrato, in una pausa del programma Piazzapulita. In sostanza, per Favia, dentro al suo movimento non c'è democrazia. "Non c'è niente di nuovo in quello che ha detto Favia" dice Filippo Facci in una conversazione con IlSussidiario.net. "L'unica cosa che adesso scopriamo è che lo pensano anche loro che dentro al Movimento 5 Stelle non c'è democrazia". Per Facci il partito di Beppe Grillo non esiste: "Siamo di fronte a una associazione quasi segreta, con la differenza che sotto il velo del segreto non c'è alcun segreto".

 

Facci, che ne pensa delle dichiarazioni di Giovanni Favia?

 

Abbiamo scoperto che nel partito di Grillo non c'è democrazia: ma di cosa stiamo parlando? Non c'è niente di nuovo in quello che ha detto Favia.

 

Si spieghi.

 

Abbiamo un partito che non esiste. Il partito di Grillo, la sede, il partito fisico di Grillo è un link all'interno di un blog. Non esiste un organismo dirigente e decisionale neanche finto. Uno può dire ad esempio che nel Pdl gli organismi direzionali non si riuniscono mai o fanno quello che dice il padrone. Ma qui nel Cinque Stelle non esiste nessun organismo. Non esiste niente di nulla.

 

E' il loro vanto, quello di non essere strutturati come i partiti tradizionali.

 

E che altro possono fare? Indipendentemente dalle ragioni addotte alla mancanza totale e da sempre di democrazia, e attenzione che io non formulo giudizi morali, cosa abbiamo scoperto di così eclatante dalle dichiarazioni di Favia? Che anche loro possono ammettere che non esiste democrazia? Cosa ha detto questo signore? Ha detto quello che sapevamo, che non c'è democrazia. 

 

Approfondiamo questo suo giudizio, se permette.

 

Parliamo di Gianroberto Casaleggio: è quello che negli anni ha organizzato tutto quanto, è quello che risponde alle mail, che si occupa della ripartizione di questo e di quello senza dover spiegare nulla a qualsiasi grillino d'Italia. L'unico modo che hanno per rapportarsi al partito è spedire una mail a un unico indirizzo che c'è sul sito. La novità è che uno di loro ha detto delle cose che, come succede spesso, sono peculiari per la fonte, ma sono ovvie. Non sapevamo ad esempio, e chiedo scusa per l'espressione, che Casaleggio fosse un mezzo matto?

 

Addirittura?

 

Nel prossimo fuori onda diranno che è un mezzo matto. Lei ha mai letto quello che questo signore ha scritto sul suo sito? Ha previsto delle guerre mondiali, che la rete democratica vincerà nel mondo e che ciascuno avrà una identità elettronica in un unico grande network sociale senza più confini tra Stati. Ha fatto un video di un quarto d'ora dove prevede tutto questo, qualcosa di impressionante. Ha annunciato che la prossima guerra mondiale sarà nel 2020, che San Pietro e Notre Dame saranno distrutti,  che il clima sarà stravolto e il mare si alzerà di dieci metri.