BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BERLUSCONI/ Piuttosto che il centro, votate il Pd

Pubblicazione:

Fotolia  Fotolia

Infine, sottolineando come non appena la par condicio entrerà in vigore sarà dato ai piccoli partiti lo stesso spazio che ai grandi, ha anticipato che sta preparando un tour in Italia.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
02/01/2013 - A buon intenditore poche parole (vincenzo ioculano)

C'è un detto dalle mie parti che dice: non fici fica quand'era ficara e i faci ora chi è muzzuni. Non ha prodotto quand'era albero verde e produrrà ora che è rimasto tronco. A buon intenditore poche parole.

 
02/01/2013 - Cose già dette anni fa (dario ceriani)

1) E se domani per volere degli elettori il PdL e la Lega diventassero due partitini, quindi da non votare, e il cosiddetto "centrino" diventasse il centrone (PPE italiano) alternativo alla sinistra? Questa prospettiva politica è tutta in mano agli elettori che la possono realizzare se la vogliono. 2) La panzana che la prima casa è sacra e quindi non è da tassare è davvero da pifferaio magico. Ci sono prime case da 80 metri quadri e quindi da tassare pochissimo e ci sono prime case da 800 metri quadri da tassare tantissimo. Ma è cosi' difficile da capire che è una proposta demagogica apparentemente a favore dei piu' poveri ma della quale beneficerebbero di piu' i piu' ricchi? 3) Tutto l'armamentario che B.oni sta utilizzando per dire "esisto ancora e se vinco ve la faccio vedere io" è davvero patetico e la minaccia della commissione parlamentare d'inchiesta contro il mondo e contro il destino cinico e baro ne è l'apice. Stupisce che ancora molti parlamentari PdL, nella speranza di essere messi in cima alle liste elettorali,tacciano e non abbiano lo stesso coraggio di Frattini, Bertolini, Pecorella, Mauro e pochi altri. D'altra parte se credevano e votavano in Parlamento che Ruby fosse davvero nipote di Mubarak possono credere anche alle panzanissime di questi e dei prossimi giorni. 4) Che umiliazione in Lombardia! Messo alla porta da Maroni che gli dice "sei come Umberto: vai via perchè con te si perde" e lui disposto a dargli la regione per un posto di minoranza a Roma.

 
02/01/2013 - E' pur vero, però (manuela mariani)

Scusate, ma chissà perchè ho la netta sensazione che quello che dice Berlusconi sia vero per davvero!