BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

LISTE RIVOLUZIONE CIVILE/ La base: “peggio del porcellum”. Ecco i deputati che saranno eletti

Infophoto Infophoto

E pensare che sul sito della neonata lista si legge: «Noi di Rivoluzione Civile abbiamo preparato le nostre liste basandoci sui due cardini che ispirano tutta la nostra politica. Il primo è dare voce e portare nelle istituzioni l’Italia migliore, quella che crede nell’onestà e nella giustizia sociale. Il secondo è la scelta di  intrecciare l’esperienza dei movimenti, delle associazioni e dei singoli cittadini con quella della“buona politica”, che in questi anni ha difeso la democrazia e la dignità delle istituzioni».

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
22/01/2013 - E con ciò? (Mariano Belli)

E dov'è il problema? Nel fatto che i vecchi partiti sono meno rappresentati? Come sempre dipende da che lato si vede la cosa : per molti italiani questo è solo un bene.....