BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BEPPE GRILLO/ Il fuori onda: dopo le elezioni mi ritiro e torno al teatro (video)

Pubblicazione:lunedì 7 gennaio 2013

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Anche Beppe Grillo cade nel fuori onda, quel fuori onda che costò al suo consigliere regionale Giovanni Favia un durissimo reprimenda e la cacciata dal partito dopo infinite polemiche. Il video è stato ripreso durante un incontro con alcuni attivisti del Movimento Cinque Stelle a Udine e diffuso in rete dal sito BvoBlue (ripreso anche dall'Huffingont Post). Nessuna dichiarazione ufficiale dunque ma una sorta di confessione tra amici. Cosa avrebbe detto Grillo? "Subito dopo le elezioni riprendo a fare teatro, la mia natura è quella lì" sono le sue parole. Naturlamente le speculazioni sul senso di queste parole sono partite immediatamente scatenando il dibattito in rete. Per qualcuno è una dichiarazione di stanchezza dell'impegno politico intrapreso dal fondatore dei Cinque Stelle, stanchezza ma anche delusione data dai primi sondaggi elettorali che danno il movimento in continua erosione, sceso dopo l'exploit del voto in Sicilia a quota 15, e anche 13%. Stanchezza data poi dalle lunghe lotte interne tra cui appunto quella con i consiglieri come Favia che hanno messo in dubbio la la democrazia interna del movimento accusando lo stesso Grillo di essere una sorta di padre padrone insieme al suo consigliere personale Casaleggio. Delusione infine per l'andamento delle parlamentarie, le primarie del movimento a cui avrebbe partecipato un basso numero di votanti rispetto alle aspettative. Ci sono voci poi di spaccatura interna del movimento con diversi degli aderenti come lo stesso Favia pronti a confluire nel nuovo movimento arancione di Ingroia mentre anche molti elettori del Cinque stelle sembrano preferire lo stesso movimento arancione. Ma i militanti di Grillo smentiscono: è solo una voglia di riposo ma Beppe non molla, dicono. Un periodo di riposo da prendersi dopo il voto e poi il ritorno all'attività politica. Infine l'ultima teoria dei che l'idea di ritirarsi dopo il voto politico sarebbe stata presa già da tempo, un'idea prevista con casalingo sin dagli inizi: portare il Movimento cinque stelle in parlamento e poi togliersi dalle scene. 


  PAG. SUCC. >