BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LEGA-PDL/ D’Esposito (Il Fatto): l'accordo? Una finta da Prima Repubblica per 27 poltrone in più

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

Esatto. Il suo vero obiettivo è un altro. Non dimentichiamo che il centrosinistra, con ogni probabilità, otterrà, grazie al premio previsto dal Porcellum, la maggioranza alla Camera. Potrebbe non ottenerla al Senato, dove il premio viene conferito su base regionale. Ebbene, la Lombardia, da sola, vale 49 seggi, di cui 27 attribuiti come premio per il partito o la coalizione maggiore. L’alleanza con la Lega, quindi, potrebbe consentire a Berlusconi di conquistare, alle Politiche, la Lombardia.

E a quel punto?

Condizionerebbe significativamente l’azione del Parlamento, così come la vittoria di Bersani, costringendolo ad allearsi in una grande coalizione con Monti. Berlusconi diventerebbe così il capo di un’opposizione “indomita e pura”.

Alle regionali, invece, Maroni potrebbe essere eletto effettivamente governatore della Lombardia?

Dubito che la coalizione di centrodestra abbia superato indenne la fase degli scandali legati alle gestione di Formigoni e la delusione rispetto al governo Berlusconi. Più in generale, attualmente Berlusconi sta riuscendo a recuperare soltanto un elettore del centrodestra su cinque. Sia alle Regionali che alle politiche, ci sarà ancora un grande spazio per il voto di protesta e la cosiddetta antipolitica.

 

(Paolo Nessi)

 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.