BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

NAPOLITANO/ E' possibile un sapiente rinnovamento della Carta costituzionale

Il capo dello Stato, parlando oggi a un convegno, ha auspicato il possibile rinnovamento della Carta costituzionale. Naturalmente in modo coerente con i suoi principi fondanti

Foto InfoPhotoFoto InfoPhoto

Parlando oggi al Forum "Dalle riforme, la rinascita" in occasione del 70esimo anniversario della Carta di Chivasso sull’autonomia dei popoli alpini, che si tiene a Cogne, il capo dello Stato ha lanciato un messaggio di apertura nei confronti della Carta costituzionale. Un sapiente rinnovamento del nostro ordinamento costituzionale, ha detto, è oggi possibile. In una nota diffusa all'ufficio stampa del Quirinale, si legge poi che questo rinnovamento deve essere coerente con i suoi valori fondanti. Ecco il resto della nota: “E’ importante ricordare il valore ancora attuale della Carta come strumento di indirizzo e stimolo in direzione di una Europa di pace e di progresso. Alla luce della scelta europea, sviluppatasi nei decenni successivi, è ora possibile e necessario affrontare il compito di un sapiente rinnovamento del nostro ordinamento costituzionale, coerente con i suoi valori fondanti. Auspico pertanto che dal confronto con i nostri amici e vicini francesi possa scaturire un utile arricchimento della riflessione in corso nel nostro paese e delle proposte che sono sul tappeto. In questo spirito invio a tutti i relatori e ai partecipanti all’iniziativa i più cordiali saluti e auguri di buon lavoro”.

© Riproduzione Riservata.