BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

RISULTATO ELEZIONI TRENTINO 2013/ Diretta, il voto per le province di Trento e Bolzano: vince Ugo Rossi, crolla il centrodestra

Pubblicazione:lunedì 28 ottobre 2013 - Ultimo aggiornamento:lunedì 28 ottobre 2013, 20.43

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

(AGGIORNAMENTO ORE 11.05) – Circa ottocentomila elettori sono stati chiamati alle urne domenica 27 ottobre 2013 per eleggere il presidente della Provincia di Trento e per il rinnovo dei consigli provinciali di Trento e Bolzano. Si è votato dalle ore 7 alle 22 in un unico giorno, dopo di che lo spoglio delle schede è iniziato questa mattina, lunedì 28 ottobre, alle ore 7. I risultati definitivi arriveranno nel tardo pomeriggio o in prima serata ma intanto si è già delineato il quadro. Successo del Pd e del Svp (in provincia di Bolzano), crollo del centrodestra. Il Pdl in provincia di Trento non si è neanche presentato con una propria lista. L'alleanza Pdl e Lega, invece, c'è stata in provincia di Bolzano dove il crollo è evidente. Nel 2008 alle ultime elezioni il Pdl prese il 25,1% e la Lega il 3,6%: adesso, insieme, hanno preso l’8,5%. La Lega crolla poi in provincia di Trento dove cinque anni fa prese il 14% e adesso arriva al 6%. Gli altri risultati: il Pd in provincia di Trento, dopo circa 135 sezioni scrutinate sulle 528 totali, ottiene al momento il 23,5% contro il 21,6 di cinque anni fa. Il Pdl da solo nel 2008 aveva ottenuto il 12,2% ma come detto questa volta non si è presentato. Il Movimento 5 Stelle non era presente cinque anni fa, ma alle politiche di quest'anno in provincia di Trento otteneva il 20%: a queste regionali, invece, al momento non va oltre il 5,9%. Crollo anche a Bolzano, dove i grillini avevano ottenuto l'8,3% e oggi il 3%. Il Svp in provincia di Bolzano sta ottenendo un lusinghiero 40%. In calo l'affluenza generale soprattutto in provincia di Trento dove ha votato il 62,8% contro il 73,1 di cinque anni fa. A Bolzano ha votato il 77,7 contro l'80,1%.

TRENTO, I CANDIDATI – Tanti i candidati alla presidenza della provincia di Trento, ma solo il centrosinistra e il Movimento 5 stelle hanno scelto il proprio attraverso le primarie. I grillini hanno scelto di candidare Filippo Degasperi, mentre il centrosinistra si presenterà con Ugo Rossi, del partito Autonomista. Decisamente frammentato il centrodestra: Fratelli d’Italia correrà con Cristiano De Eccher e la Lega Nord con Maurizio Fugatti, mentre Giacomo Bezzi è candidato per Forza Trentino e Giuseppe Filippin per il Mir. Si presentano a queste elezioni anche il dj Agostino Carollo, Alessandra Cloch di Associazione Fassa e Diego Mosna, patron del Trentino Volley, alla guida di una coalizione composta da Progetto Trentino, Fare per fermare il Declino e diverse liste civiche. Per Rifondazione Comunista c’è Ezio Casagranda, per Sel Emilio Arisi.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  

COMMENTI
28/10/2013 - commento (francesco taddei)

finalmente potranno buttare a mare ciò che reste degli italiani in quei territori. il tutto gentilmente e democraticamente.