BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

TESSERE PD/ Il caso del boom di iscritti extracomunitari, aumenti del 400% in poche ore in vista del Congresso

Le tessere fantasma: in vista del congresso del partito aumentano anche del 400% gli iscritti al Pd. Sono quasi tutti extra comunitari, la segreteria nazionale sta indagando

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

Una indagine senz'altro maliziosa, ma interessante, quella compiuta dal Corriere della sera ad Asti. Si è esaminato infatti l'andamento delle iscrizioni al Partito democratico in vista dell'elezione del nuovo segretario. Ebbene, è risultato che fino all'anno scorso risultavano iscritte 165 persone, da domenica improvvisamente gli iscritti sono risultati 341, di cui 240 extracomunitari. E la cosa, si legge nell'articolo, sta succedendo un po' in tutta Italia, un autentico boom del tesseramento. Gli stessi membri dirigenti del Pd locali sono imbarazzati e perplessi davanti a quanto sta succedendo, pensando che si è a poche settimane dal congresso del partito, dove i voti saranno influenti. Spiega il presidente della commissione provinciale di Asti del Pd che due su tre dei nuovi iscritti sono albanesi, romeni, marocchini. La segretaria uscente del Pd non è solo perplessa, ma furiosa: "Pongo la questione morale su cose che tutti hanno visto". Anche a Roma, alla segreteria nazionale, si è perplessi perché il caso si ripete ovunque, dalla Sicilia al Piemonte appunto. In alcuni circoli dicono le tessere sono aumentate del 400%. Tessere fantasma, dunque, fatte solo  per spingere questo o quel candidato al congresso? Si sta indagando. 

© Riproduzione Riservata.