BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BERLUSCONI/ Il vice sindaco di Casalecchio su facebook: santo subito chi vuole Silvio morto

Il vice sindaco di Casalecchio Carmela Brunetti si scusa per le frasi che aveva postato sul suo profilo facebook contro Silvio Berlusconi. Era solo ironia, dice oggi

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

Le polemiche si erano alzate così forti che il vice sindaco di Casalecchio è già intervenuta per smentire e chiarire. Carmela Brunetti è la protagonista di questa vicenda, nata - e si spera finita - su facebook. Qualche giorno fa aveva infatti scritto sulla sua pagina che chi vaneggia di uccidere Berlusconi andrebbe fatto santo subito. Adesso lei dice si trattava di ironia nata in un momento particolare, quello della crisi di governo, e che le sue parole sono state strumentalizzate, ad esempio da Il Corriere di oggi che ha titolato un articolo sulle sue parole con "Santo subito chi vuole Silvio morto" prendendo spunto dalla sua frase originaria. Riconosce il vice sindaco di aver fatto una leggerezza scrivendo quello che ha scritto però ci tiene a ribadire che non è una persona violenta ma una convinta democratica. "Per chi poi abbia frainteso o voglia fraintendere le mie espressioni, specifico che erano e sono totalmente improntate all’ironia. Un’ironia magari un po’ forte, lo riconosco, ma in esse non c’è alcun incitamento alla violenza di alcun genere come testimoniato anche da tutta la discussione riportata sul mio profilo Facebook" dice. Intanto la frase incriminata è sparita dal suo profilo.

© Riproduzione Riservata.