BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BEPPE GRILLO/ Occupy Wall Street propone l'alleanza con il MoVimento 5 Stelle

Una inedita accoppiata: MoVimento cinque stelle e Occupy Wall Street. La proposta è di un leader di quest'ultimo che vuole portare Beppe Grillo in America per vincere le elezioni

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

Il blog del leader del M5S ospita oggi un lungo intervento di Micah White, esponente e uno dei fondatori  del movimento americano Occupy Wall Street. Il succo del lungo intervento è la possibile alleanza dei due movimenti per costruire un unico movimento internazionale che porti alla vittoria elettorale in Italia, ma anche in America, dando vita a un unico schieramento politico che rappresenti tutti i cittadini. Micah White dice che proprio guardando a Beppe Grillo e al suo movimento stanno imparando come si costruisce una vittoria ben più duratura e influente delle loro dimostrazioni e proteste di strada che in realtà, dice, non hanno influito per nulla sul processo democratico americano. E' necessario, dice, vincere le elezioni, essere al governo e non soltanto contro di esso. Il suo movimento, aggiunge, sta cercando come superare la concezione di essere solo movimento di protesta: "insomma, vogliamo che sia entrambe le cose, ecco cosa stiamo cercando di fare: vogliamo la protesta nelle strade e le vittorie elettorali". Entrando nel dettaglio White dice come il suo movimento e quello di Grillo combattano lo stesso nemico: "il mondo della finanza, l’aumento del costo del denaro, persone che controllano l’economia attraverso i sistemi finanziari":.Ma il movimento di Grillo partecipa alle elezioni, ecco la differenza. Poi l'affondo: "Possiamo portare il MoVimento 5 Stelle in America, e possiamo avere il MoVimento 5 Stelle vincitore delle elezioni in Italia, e anche in America, e quindi formare un partito internazionale, ma non solo col M5S, ci saranno anche altri partiti. Quale sarà il primo partito politico a vincere un’elezione in Europa e in America del Nord? Sarà questo poi a raccogliere tutti dietro un solo partito politico, una sola piattaforma politica. E’ così che vedo il futuro, quello che dobbiamo creare. Perché dev’essere un movimento locale, non si può semplicemente trasportare il Movimento 5 Stelle. La mia idea del Movimento 5 Stelle è che dovrebbe espandersi; invece di appiattirsi sulle controversie interne al paese, dovrebbe allargarsi e provare a vincere altrove". 

© Riproduzione Riservata.