BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CAOS PDL/ D’Esposito (Il Fatto Quotidiano): Berlusconi "rincorre" Alfano per un'unità di facciata

Pubblicazione:

immagine d'archivio  immagine d'archivio

Cosa aspettarci dunque dopo il 16 novembre? Beh, basandosi sullo spettacolo straordinario fatto di insulti, contumelie, rinfacci, minacce di “metodo Boffo”, vedere nello stesso partito, da sabato in poi, la Santanchè e Formigoni, Cicchitto e Verdini lo vedo altamente improbabile. Si è parlato di una separazione consensuale: ecco, dubito che possa esserlo. Se invece si consumerà la divisione, ci sarà una parte di PdL che farà una scissione parlamentare per sostenere il governo, mentre molto probabilmente Forza Italia andrà all’opposizione. E io non sottovaluterei anche un altro elemento…

Ci dica. Se restano insieme bisognerà rivedere la compagine governativa. Mettiamo il caso che Berlusconi accetti le condizioni di Alfano di andare avanti con l’esecutivo – con le due correnti che convivono nello stesso partito – e al Consiglio Nazionale il 70%-80% resti in mano ai lealisti, cosa fanno? Al governo restano i ministri di una minoranza?

(Fabio Franchini)

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.