BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCENARIO/ Franchi: Renzi contro Letta? Farà come Veltroni con Prodi nel 2008...

Pubblicazione:lunedì 18 novembre 2013

Infophoto Infophoto

E’ difficile prevederlo ora. Tuttavia, è un’ipotesi che non si può escludere. Certo, di norma, chi si scinde è destinato alla scomparsa. Ma ho l’impressione che, in questo caso, le cose potrebbero andare diversamente. Con il Pd retto da Renzi, se il partito di Cuperlo prendesse percentuali risibili ciò significherebbe che siamo l’unico Paese al mondo a non avere una sinistra.

In ogni caso, la vittoria di Renzi alle primarie non modificherebbe la composizione dei gruppi parlamentari del Pd che, in larga parte, non appartengono alla sua corrente

I gruppi parlamentari, benché siano stati eletti in quota Bersani, probabilmente si adegueranno al nuovo corso. Se il capo diventa Renzi, in tanti – almeno tra quelli che coltivano la speranza di essere confermati nella prossima legislatura - si scopriranno più renziani del previsto.

Il caso Cancellieri può ricompattare il fronte di chi vorrebbe andare al voto?

Il Pd, ufficialmente, sostiene il ministro della Giustizia. Di sicuro, una buona fetta del partito potrebbe votare la mozione di sfiducia assieme al Movimento 5 Stelle. Per conoscere l’ampiezza dell’eventuale spaccatura nel Pd, occorrerà sapere quanto sarà larga questa fetta. Credo, comunque, che la Cancellieri sceglierà di dimettersi.

Se il governo dovesse realmente cadere per mano di Renzi, Letta potrebbe a quel punto allearsi con il centro e il Nuovo centrodestra?

E’ del tutto evidente che se c’è una scomposizione delle forze politiche, ci sarà anche una ricomposizione; in quest’ottica, il passaggio di Letta è un’ipotesi di cui, effettivamente, si sta discutendo anche se le probabilità che si avveri sono vicine allo zero. A quel punto, infatti, nel nuovo soggetto di centro ci sarebbe un sovraffollamento di potenziali leader.  

 

(Paolo Nessi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.