BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

LARGHE INTESE/ Napolitano: esperienza finita. Forza Italia chiede la crisi di governo

L'incontro tra i rappresentanti di Forza Italia e il capo dello Stato: no alla crisi di governo, sì al voto di fiducia sul governo. Ecco cosa hanno detto in una nota ufficiale

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

Esperienza conclusa quella delle larghe intese: così ha detto il capo dello Stato incontrando ieri pomeriggio i rappresentanti di Forza Italia. Incontrando la delegazione, Napolitano ha concesso che l'esperienza delle larghe intese sia finita, come da loro ribadito, e che sia necessario dare un segno di discontinuità da parte del governo e quindi chiedere nuovamente la fiducia. Un atto puramente formale, come si sa l'esecutivo grazie al Nuovo centrodestra non ha nulla da temere. Napolitano ha invece rifiutato la richiesta di Forza Italia di aprire una crisi di governo. Letta incontrerà Napolitano lunedì pomeriggio e quindi chiederà la fiducia. Il Quirinale dopo l'incontro ha diramato questa nota ufficiale: "Nell’incontro di oggi con la delegazione parlamentare di Forza Italia il presidente della Repubblica ha chiarito che ci sarà senza dubbio un passaggio parlamentare che segni la discontinuità politica tra il governo delle larghe intese e il governo che ha ricevuto la fiducia sulle legge di stabilità”. (…) “Le forme e i tempi di tale passaggio saranno oggetto di una consultazione del presidente della Repubblica con il presidente del Consiglio”. Diverso il tono del comunicato di FI: apertura formale di una crisi di governo, dimissioni del presidente del Consiglio. Enrico Letta ha accolto positivamente la richiesta di Napolitano.

© Riproduzione Riservata.