BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CANCELLIERI/ Manconi: cos'ha fatto di diverso dagli ex Fassino, Diliberto, Severino?

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Il ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri (Infophoto)  Il ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri (Infophoto)

Per citare un caso noto, mi viene in mente la vicenda di Angelo Rizzoli, affetto da sclerosi multipla e da una grave insufficienza renale. Per ottenere gli arresti domiciliari ha dovuto aspettare quasi sei mesi. Il carcere, nei suoi confronti, ha operato un sistema di livellamento verso il basso. Pur trovandosi nel reparto ospedaliero detentivo del Sandro Pertini, gli sono state persino negate le stampelle come, del resto, sarebbero state negate a chiunque altro.

 

L’azione congiunta di Napolitano e della Cancellieri potrebbero contribuire a migliorare il sistema?

La situazione è difficilissima. Il messaggio di Napolitano, già di per sé, era probabilmente destinato a non trovare risposta. Questa vicenda complica ulteriormente la situazione.

 

Il ministro ha spiegato: «questo è un attacco politico ci sono persone che hanno motivi di rancore nei miei confronti, perché ho sciolto comuni per mafia e fatto pulizia negli enti corrotti».

Non conosco nel merito le motivazioni citate dal ministro, ma sono plausibili. Credo, in ogni caso, che le ragioni di un simile attacco nei suoi confronti siano diverse. La principale, tuttavia, rimane quel sentimento di rivalsa sociale distorta che le ho descritto. 


(Paolo Nessi)


© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
04/11/2013 - Non si dimetta, per carità! (Luigi PATRINI)

Concordo con molte osservazioni e ritengo che la Cancellieri non debba assolutamente dimettersi: meno male che non è un burocrate, ma un essere umano, dotato di coscienza e di responsabilità! Certo di molta più coscienza e senso di responsabilità (ma davvero molta di più!) di chi osa mettere sullo stesso piano la telefonata del Ministro Cancellieri con quella fatta da Berlusconi per Ruby: chi fa questi confronti e trova simili le tue telefonate, o è lui un imbecille (nel senso etimologico del termine) o vuole prendere per imbecilli le persone normodotate!

 
04/11/2013 - Vai così (claudia mazzola)

Grazie di cuore ministro Annamaria Cancellieri, uno sguardo di salvezza sulle persone che incontra in carcere. Dio la benedica!