BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BEPPE GRILLO/ Segnalateci i giornalisti ostili: l'attacco a Maria Novella Oppo

Beppe Grillo invita i suoi militanti a segnalargli tutti i giornalisti che si esprimono contro il Movimento cinque stelle. Il primo caso è quello di Maria Novella Oppo dell'Unità

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

Ecco la campagna contro i giornalisti, l'ultima novità di Beppe Grillo, inaugurata oggi con un post contro la giornalista dell'Unità Maria Novella Oppo. Si chiama "Un giornalista al giorno" e nelle intenzioni del M5S serve a segnalare tutti quelli che parlano male del Movimento. La campagna è stata lanciata ai suoi sostenitori con l'invito a segnalarli a lui, che poi ne scriverà (male). La Oppo ad esempio viene criticata (pesantemente) per aver lavorato per 40 anni all'Unità grazie ai sussidi editoriali dello stato, quindi stipendiata dai cittadini. Poi si citano sue parole in cui critica i cinque stelle. Una lista nera, insomma, piuttosto inquietante perché ricorda analoghi metodi del tempo del fascismo. E' già intervenuto il capo del governo Letta per esprimere solidarietà alla giornalista ("Solidarietà per Maria Novella Oppo, schedata e lapidata verbalmente da Grillo. Democrazia è rispetto della libertà dei giornalisti di criticarti") , mentre Federico Fornaro del Pd ha parlato di campagna fascistoide contro la stampa: "Piena solidarietà a lei e a tutti i suoi colleghi che sono certo continueranno a fare il loro dovere senza farsi intimidire dagli attacchi irresponsabili di Grillo, che non perde occasione per dimostrare tutta la sua allergia alla libertà di stampa".

© Riproduzione Riservata.