BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FRATELLI D’ITALIA/ L’esperto: un "partitino" che non rappresenta neppure la vecchia destra

Pubblicazione:lunedì 11 febbraio 2013

Infophoto Infophoto

Che cos’è la nuova destra? Se Fratelli d’Italia intende rappresentare una destra liberal-conservatrice di stampo europeo, la Meloni e la Russa non mi sembrano di certo le persone più indicate. “Dio, patria e famiglia” è, più che altro, uno slogan tipico della vecchia destra. In ogni caso, non rappresentano neanche quella.

Perché no?

Perché un partito che prenderà il 2% dei voti chi vuole che rappresenti? Vede, il problema è che in Italia si dà credito a realtà che nascono esclusivamente per personalismi o ragioni di sopravvivenza politica e che, giustamente, hanno un seguito esiguo e nel resto del mondo non sarebbero neppure prese in considerazione.

Perché è convinta che prenderanno così poco?

La Meloni e La Russa, indubbiamente, dispongono di un pacchetto di voti personali e se li porteranno dietro, ovunque andranno. Al di là di queste preferenze personali, sfido chiunque a trovare un elettore intenzionato a votare Fratelli d’Italia perché realmente convinto del suo programma, delle sue idee, o della sua cultura politica, e non, semplicemente, perché disgustato dal Pdl. Sta di fatto che non riusciranno neppure a intercettare questo bacino: da un lato, si alleano pur sempre con Berlusconi, dall’altro, attualmente gli scontenti del centrodestra sono prevalentemente intenzionati a votare Grillo.

Crede che in Italia ci sia un problema di rappresentanza, oltre che della destra, anche dei moderati?

Indubbiamente. Il Pdl, ormai, a causa delle sue posizioni ambigue, e in ragione di una leadership adatta alle campagne elettorali, ma incapace di governare, non è in grado di dare rappresentanza al mondo moderato. Un mondo che, altrove, coincide con una destra liberale, conservatrice, capace di rappresentare metà del Paese. Da noi, non esiste nulla di tutto ciò. Temo che, ormai, non resti che auspicare l’implosione definitiva del sistema e che qualcosa rinasca dalle ceneri.

 

(Paolo Nessi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  

COMMENTI
11/02/2013 - da che pulpito (Silvia Quaranta)

Invece Fli chi rappresenta? Vorrei sottolineare alla dott.ssa Ventura che se delle persone hanno un seguito forse una ragione c'è. Questo giudizio mi ricorda molto la ridicola battuta della Santanchè sulle truppe cammellate... si chiama consenso sul territorio e si guadagna giorno per giorno.

 
11/02/2013 - Io sono uno di quelli che sta cercando (Davide De Maestri)

Certamente deluso dal PdL, dall'incapacità di Alfano di far valere una proposta democratica come quella delle primarie, dall'incapacità del partito di evitare decisioni calate dall'alto da 4 persone e di non candidare soubrette. Detto questo, interessato al programma di Fratelli d'Italia, scritto un po' "alla Grillo" chiedendo alla gente, ai Giovani soprattutto, ai quali lei signora/ina Ventura pare non conoscere valore alcuno. Interessato ad un partito che ha candidato TUTTE persone libere da indagini, condanne, sentenze. Interessato ad un partito che vuole guardare al futuro. Mi dirà "E La Russa cosa c'entra?". Ha permesso ad 1 mese dalle elezioni a permettergli di nascere. Detto questo credo che Crosetto resti tuttora una delle persone più oneste ed intelligenti del panorama politico attuale e Giorgia Meloni abbia gli attributi e l'età per portare avanti una nuova idea di centrodestra. Sarò l'unico? Non lo so, ci tenevo a farle presente che esistono i soggetti che lei vuole nascondere.

 
11/02/2013 - commento (francesco taddei)

la dottoressa ventura con il suo appoggio a fini di partitini se ne intende.