BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

LETTERA/ Dalla Sardegna: come affontare le elezioni in un'Italia in "guerra"?

InfoPhoto InfoPhoto

È importante, quindi, rompere questo schema. Non con un atto di ribellione, ma con un tentativo di costruzione. Le basi ci sono: è possibile investire sull’innovazione finanziando piattaforme tecnologiche di avanguardia, investire sulla ricerca scientifica, sostenendo i ricercatori della nostra università, sul credito, attraverso i fondi di garanzia e i consorzi fidi. È possibile uno Stato, una Regione, un Comune, in cui si crei spazio per l’iniziativa, per la creatività, per il rischio personale.

Comunque vadano le prossime elezioni, la svolta è inevitabile. E qualcuno deve iniziare ad aprire una strada.

© Riproduzione Riservata.